I colori perfetti per cambiare volto alla tua casa al mare.

Casa al mare_Saccani Design

Quando si arreda una casa vacanze (ma anche quella in città!), spesso si dimentica l’importanza dei colori. Dipingere le pareti delle giuste tonalità è un aspetto importante dell’arredamento di interni, perché i giusti colori danno il giusto risalto a quel tavolino prezioso, a una poltrona vintage o al quadro che hai acquistato in quel viaggio in Marocco. Il colore è un complemento d’arredo vero e proprio, soprattutto quando si tratta di arredare una casa dotata al relax. Ad esempio, la tua casa al mare

Case color mare: le tonalità preferite dai nostri designer. 

Ci sono varie direzioni che puoi prendere una volta che hai deciso di cambiare look alle pareti della tua casa vacanze. Vuoi puntare sull’energia? Scegli il rosso papavero, il giallo abbinato al bianco o il verde smeraldo: tre colori intensi che regalano all’ambiente un carattere deciso e fresco. Se invece vuoi creare un ambiente arioso, con ampi spazi e nicchie dedicate al rilassamento di tutta la famiglia, prendi ispirazione dal contesto naturale e dal grande protagonista: il mare. 

Blue Navy, profondo come l’oceano. 

Per chi cerca la sensazione di essere abbracciati dalle profondità marine, il blue navy e tutte le sue tonalità, dalle più chiare a quelle scure, è il colore ideale. Si tratta di una tonalità decisa, che va dosata con attenzione perché tende ad essere molto intensa. Ecco perché consigliamo di usare questo colore a piccole dosi e di abbinarlo con il bianco, che ne esalta le varie nuance. Noi lo amiamo sia per gli esterni, che per qualche dettaglio interno. Favolosa la scelta di dipingere porte e scuri delle finestre in blu marino, in contrasto con le pareti bianche. Per creare continuità, puoi riprendere lo stesso colore nella scelta dei tessuti (cuscini, copriletto, un divano…), nei materiali (piastrelle per bagno o cucina) e in qualche piccola parete interna. Il risultato finale sarà rilassante, elegante e sempre moderno. 

Azzurro, gioioso e fresco. 

Rimanendo sulle tonalità marine, l’azzurro è un’ottima alternativa al blue navy, soprattutto se non ti convince l’idea di utilizzare una tonalità così scura e importante. L’azzurro è gioioso, giovane e allegro: perfetto per una casa dedicata alle vacanze! Ricorda i colori delle spiagge caraibiche, dei cieli estivi e delle acque cristalline e crea quindi un legame diretto con l’atmosfera rilassata che vuoi creare nella tua casa al mare. Proprio perché più chiaro e meno impegnativo, puoi usarlo a piene mani per dipingere le pareti di camere da letto, bagno, ma anche salotto. In abbinamento con il bianco rende gli spazi ariosi e calmanti: sembra quasi di sentire lo sciabordio delle onde! 

Bianco puro: il classico va sempre di moda.

Il bianco ha il potere di esaltare qualsiasi colore che sceglierai per dipingere la tua casa al mare. Candido, poco vistoso, elegante, senza tempo: la sua versatilità lo rende un alleato indispensabile per dare luce agli ambienti, ampliare gli spazi e renderli vivi, pieni di luce. Il nostro consiglio è quello di abbinarlo alle nuance marine di cui ti abbiamo parlato. Sia il blue navy, che l’azzurro danno il loro meglio se messi in contrasto con il candore del bianco puro. Oltre a sceglierlo per le pareti esterne, anche per il potere che ha di proteggere gli interni dal caldo, è splendido anche per pareti interne, divani, tende in lino e lenzuola immacolate. Per un tocco davvero chic, aggiungi legno chiaro e altri materiali naturali, come la corda: non vorrai più tornare in città!  

Condividi su facebook
Condividi su email
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Ti potrebbe interessare

Progetta il tuo ambiente

Richiedi la consulenza di un nostro esperto

© 2021 Saccani Design Srl

Made with ❤ by Graffette